Mostra Matematica‎ > ‎ARCHIMEDE‎ > ‎

Archimede e gli specchi ustori


Uno specchio ustore può essere realizzato con uno specchio la cui superficie abbia la forma di un paraboloide. Questa struttura permette di concentrare i raggi in un solo punto, il fuoco del paraboloide.
La funzione degli specchi ustori può essere svolta con buona approssimazione anche usando un gran numero di specchi piani, indirizzando i raggi riflessi in un unico punto.


La leggenda narra che gli specchi ustori furono utilizzati da Archimede per difendere la città di Siracusa durante l’assedio dei Romani.

L'antico uso bellico degli specchi ustori non sembra molto credibile:

- non ne parlano gli storici contemporanei di Archimede

- la temperatura necessaria per far bruciare il legno delle navi è molto alta.

Archimede riuscì realmente a bruciare navi romane con armi in grado di lanciare sostanze incendiarie e questo potrebbe aver favorito la nascita della leggenda.



Comments